Convegno:
"La tecnologia per favorire l'integrazione scolastica:
la formazione dei docenti."

 

Andrea Canevaro - Università di Bologna - Dip. Scienze dell'Educazione

"Introduzione del Coordinatore"


Buongiorno a tutti, mi chiamo Andrea Canevaro, presiedo questo incontro di oggi pomeriggio che ha come titolo "La tecnologia per favorire l’integrazione scolastica: la formazione dei docenti". Penso di dover dire due parole introduttive, di dover collocare questo incontro - non solo quello di oggi pomeriggio, ma queste tre giornate - in uno scenario in cui le tecnologie sono anche molto utilizzate per la guerra, e noi ne vediamo un uso quotidiano in molti paesi. Noi parliamo invece di tecnologie per la pace, per l’integrazione. E’ un altro modo di vederle, viverle, proporle, farle incontrare. Speriamo sia un modo che vinca sull’altro, che abbia una capacità di seduzione maggiore. Certamente la violenza è molto seducente. Speriamo lo sia altrettanto la pace.

In questo incontro abbiamo due assenze: quella del Provveditore agli Studi, Giorgio Temperilli, che avrebbe dovuto intervenire dopo di me, ed è impegnato in doveri d’ufficio e ha delegato questo compito ad Aldo Costa. Al momento in cui Aldo Costa prenderà la parola, ci porterà il suo saluto.

E’ assente anche Mario Fierli perché sta lavorando nella commissione che è alla conclusione del progetto programma per l’uso della telematica e delle tecnologie nella struttura scolastica. E’ quindi un’ assenza positiva, perché lo sappiamo impegnato in un tema strettamente connesso alle ragioni per cui ci incontriamo. E’ sostituito molto bene dall’Ispettore Sesto Vigiani, che è il primo ad intervenire.

 

Ritorna a
Convegni ed Atti  '97

Ritorna ad
elenco relatori

Relatore
successivo