AUSILIO OPTOELETTRONICO CON CONTROLLO DEL CAPO

 

a cura di
D. Arervo

DISPOSITIVO DI PUNTAMENTO PER PERSONAL COMPUTER DENOMINATO "HELP-GEAR"

Si tratta di un dispositivo di puntamento alternativo al mouse che Ŕ applicabile in tutte le situazioni in cui Ŕ necessario mantenere le mani oppure quando non Ŕ possibile usarle per esempio nei disabili.

L’utilizzo Ŕ semplice ed istintivo, il puntamento viene effettuato muovendo la testa nella direzione in cui si vuole far muovere il cursore, la conferma del comando si attua stringendo leggermente tra i denti un sensore pneumatico oppure attraverso un comando vocale.

Questo dispositivo al contrario di altri oggetti di puntamento alternativi esistenti ha le seguenti caratteristiche:

  • E’ a tutti gli effetti un dispositivo PLUG and PLAY sostitutivo del mouse, non necessita di alcun software particolare, tranne che il suo.
  • Non Ŕ un dispositivo limitato ad una particolare applicazione ma consente di effettuare tutte le funzioni eseguibili da un mouse tradizionale, spesso con maggior velocitÓ di un dispositivo comune.
  • E’ un ausilio che pu˛ essere utilizzato da tutte quelle persone che per gravi disabilitÓ hanno perso l’uso degli arti superiori.
  • AvrÓ un costo contenuto tale da poter essere alla portata di tutti.

INTERACT Onlus

INTERACT Ŕ un’associazione nata ufficialmente nell’ottobre 1997.

Ha come finalitÓ la realizzazione di nuovi ausili tecnologici a basso costo per disabili e la formazione interdisciplinare.

In essa collaborano riabilitatori, ricercatori (elettronici e informatici) e disabili.

Un ulteriore obiettivo dell’associazione Ŕ rendere attiva la partecipazione del disabile, troppo spesso solo utente, alla realizzazione dei progetti, in quanto anch’egli, con la propria specifica competenza e con la sua insostituibile esperienza, rappresenta sicura fonte di collaborazione e d’idee.

L’idea originaria Ŕ nata dall’esigenza di un gruppo di fisioterapisti che, avendo a che fare con gravi disabilitÓ, si Ŕ trovato di fronte all’impossibilitÓ di realizzare progetti rieducativi completi per mancanza di ausili adeguati.

La collaborazione con dei ricercatori ha portato alla realizzazione di un primo ausilio, che rende possibile l’utilizzo di un personal computer anche a persone con gravi deficit motori agli arti superiori.

Esso Ŕ un nuovo sistema di puntamento che sostituisce il tradizionale mouse con un nuovo dispositivo optoelettronico sensibile al movimento del capo.

Nonostante vi siano sul mercato vari accessori di questo genere, il nostro dispositivo si discosta nettamente da essi grazie alla superiore precisione di puntamento ed inoltre la nuova particolare tecnologia utilizzata permette di produrlo con costi nettamente competitivi.

INTERACT si Ŕ prefissa di sviluppare altri progetti con lo stesso obiettivo ed ha impostato un programma parallelo di formazione indirizzata ai tecnici dei settori ed ai disabili.

Chiunque volesse partecipare a questi progetti pu˛ associarsi e le sue idee e la sua collaborazione saranno ben accetti.


Per informazione

INTERACT onlus
tel. fax. 011 9680362

 


Ritorna ad Area Show Room '98