Tavola rotonda
Le diverse modalità di inserimento lavorativo delle persone disabili

 

Giovanni Anversa: Coordinatore

Adesso lasciamo un po’ l’area del lavoro come dipendente dove i lavoratori, i sindacati e le imprese… andiamo un po’ nell’area della creazione d’impresa, del libero professionismo ecc. allora io vorrei prima di sentire Barbieri, diamo la parola ad Andrea Morello, l’avevo detto prima, grazie ad un corso, un’attività di formazione all’Asphi se non sbaglio, attraverso un progetto, Horizon, credo, no?

Sì, il progetto Top.

Ecco, racconti un po’ cosa è successo cosa sta facendo!


Andrea Morello

"TESTIMONIANZA"


Sì, mi chiamo Andrea Morello, ho fatto parte del progetto Top, per cui devo ringraziare l’Asphi, l’Inail che ci ha messo a disposizione il centro di Budrio, il Laper e varie altre associazioni.

Questo progetto è partito fornendo competenze di tipo informatico per poi andare a creare due strade: quella imprenditoriale e invece del lavoro dipendente. Io ho preso quella imprenditoriale, è durato circa un anno, alla fine abbiamo addirittura discusso un business plan che poi è andato strutturandosi ed è finito appunto con la mia azienda che si chiama Mediacom Service, è nata in gennaio, è una società a responsabilità limitata, opera nel trevigiano ed è cominciata con me, ero da solo, poi a Giugno si sono aggiunti due soci e adesso siamo in sei persone.

Va molto bene, lavora sull’information technology, offre servizi altamente specializzati di strutturazione siti Internet, commercio elettronico, produzione di cdrom insomma tutto quello che riguarda l’information technology, offriamo contratti addirittura di housing, hosting, abbiamo già fatto investimenti abbastanza potenti, le previsioni per l’anno prossimo, io direi che nel primo trimestre ci sarà anche una fusione con un’altra azienda sempre del settore, perché così si possa pensare al futuro. 

Grazie.

 

Ritorna a
Convegni ed Atti 2000
Ritorna ad
elenco relatori
Relatore
successivo